Cosenza, “Calcia l’autismo” dona uova di Pasqua ai piccoli ricoverati all'Annunziata

Sono stati distribuiti nei reparti di pediatria chirurgica e pediatria. Regalati inoltre undici cuccioli di labrador a famiglie con bambini autistici e con bisogni educativi speciali

81
di Francesca Lagoteta
2 aprile 2021
18:47

In occasione del 2 aprile, Giornata mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo, si è inteso dare un simbolico segno tangibile di attenzione e vicinanza alla tematica, donando le uova di Pasqua solidali ai bimbi ricoverati presso il reparto di pediatria chirurgica e pediatria dell’Ospedale Civile dell’Annunziata di Cosenza. Un gesto voluto dall’associazione "Calcia l’Autismo" presieduta da Luigi Lupo e sostenuto dal Rotary Club Mendicino – Serre Cosentine.

Nel rispetto di tutte le prescrizioni anti Covid in vigore, le uova di Pasqua sono state donate dai volontari dell’associazione e sono state consegnate a tutti i bimbi ricoverati dal dottor Saverio Marrello (chirurgo pediatra presso U.O.C. di Chirurgia pediatrica), e dal dottor Natale Dodaro (pediatra e direttore f.f. della U.O.C. di Pediatria).


Inoltre, l’associazione "Calcia l’Autismo" ha donato undici cuccioli di Labrador a famiglie con bambini autistici e con bisogni educativi speciali. Consapevoli dei benefici che la pet therapy offre in particolari condizioni, dall’intervento terapeutico a quello educativo e ludico. «Mi riempie di gioia donare un sorriso a tanti bambini -sottolinea Lupo - e, soprattutto, donare loro un amico fedele con cui sostenersi a vicenda per un pezzo di vita».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top