Coronavirus, la nota dell'Asp di Cosenza: «Bisogna chiudere le scuole»

Il Dipartimento di prevenzione indirizzata a Palazzo dei Bruzi: «Situazione critica: l'epidemia si diffonde anche nelle aule». Atteso per oggi il provvedimento del sindaco

128
di Salvatore Bruno
12 novembre 2020
09:38
L’ingresso della scuola Tavolaro di Cosenza
L’ingresso della scuola Tavolaro di Cosenza

Sarà emanata in giornata, con ogni probabilità, l’ordinanza di chiusura delle scuole anche nella città di Cosenza, dopo la nota trasmessa al comune dall’Asp per segnalare una preoccupante crescita della diffusione dei contagi anche tra le aule degli istituti comprensivi.

Curva epidemiologica in salita

Dopo aver messo in evidenza la crescita esponenziale della curva epidemiologica, il responsabile della task force Mario Marino segnala come l’incremento «sia più sensibile in ambito scolastico e – si legge tra l’altro nel documento – comporta la necessità di avviare screening a docenti e alunni ed al personale Ata». La criticità deriva dalla lentezza con la quale i tamponi vengono processati per cui risulta impossibile tracciare i contatti e circoscrivere la catena del contagio.


Stop per quindici giorni

Per questo il Dipartimento di prevenzione dell’Azienda Sanitaria suggerisce la chiusura delle scuole per 15 giorni. Invito che Mario Occhiuto tradurrà in un provvedimento che dovrebbe entrare in vigore domani 13 novembre.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio