L’allarme

Cosenza, ordigno rudimentale sotto l’auto di Fausto Orsomarso: indagini della polizia

L'assessore regionale uscente ha notato di qualcosa di anomalo vicino la marmitta. Un congegno analogo è stato rinvenuto la scorsa settimana nella vettura di Giuseppe Aieta (ASCOLTA L'AUDIO)

16
di Salvatore Bruno e Francesca Lagoteta
7 ottobre 2021
18:18
Fausto Orsomarso
Fausto Orsomarso

Anche sotto l'auto dell'assessore regionale uscente Fausto Orsomarso, fresco di elezione in Consiglio, ignoti hanno collocato un ordigno rudimentale composto, secondo quanto si è appreso, da alcune batterie al litio avvolte in un rotolo di scotch. Si tratta di un congegno del tutto analogo a quello rinvenuto nei giorni scorsi a Cetraro, da un altro esponente politico regionale, Giuseppe Aieta. 

Fausto Orsomarso solo ieri sera si è accorto della presenza di questo strano oggetto: lo ha notato che penzolava vicino la marmitta del veicolo. Gli è allora tornato in mente che nel pomeriggio aveva sentito il rumore di uno scoppio di un petardo sotto la vettura, ma non ci aveva fatto troppo caso. Invece, con ogni probabilità, la deflagrazione proveniva proprio da una delle batterie, che non ha comunque causato alcun tipo di danno


Nella stessa serata di ieri, Orsomarso ha consegnato il rudimentale ordigno agli agenti della questura di Cosenza, formalizzando poi la denuncia nella mattinata odierna. L'ipotesi è che sia il congegno rinvenuto da Orsomarso sia quello trovato da Aieta, siano stati posizionati dalla stessa persona e che ci sia quindi un collegamento tra i due episodi benché questi siano avvenuti in due località diverse: Cetraro e Cosenza. Non è uscluso, inoltre, che siano stati collocati contestualmente, ma rinvenuti casualmente in date differenti. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top