Cosenza, attività di prevenzione dei reati predatori predisposta dalla Questura

Gli agenti di polizia hanno concentrato l'attenzione sul centro storico e sul rione San Vito

di Salvatore Bruno
23 giugno 2017
13:57

Agenti della squadra volante, della polizia stradale e del reparto prevenzione crimine Calabria Settentrionale hanno proceduto ad un’operazione di controllo straordinaria nel rione San Vito e nel centro storico di Cosenza nell’ambito delle attività predisposte dalla Questura per prevenire e contrastare i reati predatori.

 


I mirati controlli a persone e mezzi – riferisce un comunicato - secondo uno schema operativo ormai collaudato, ha consentito di monitorare determinate zone della città ad alta densità criminale.Controllate oltre cento persone e quasi cinquanta autovetture. Effettuate inoltre perquisizioni personali e domiciliari. Due persone sono state deferite all’autorità giudiziaria per possesso di sostanze stupefacenti.

 

Particolarmente intensa l’attività di verifica di persone destinatarie di misure restrittive. Nel complesso sono stati controllati 86 soggetti sottoposti alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, agli arresti domiciliari ed alla detenzione domiciliare.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top