Emergenza pandemia

Covid, a Catanzaro 29enne in gravi condizioni partorisce con cesareo: ora lotta tra la vita e la morte

Originaria di Isola Capo Rizzuto, non era vaccinata e già da qualche giorno era ricoverata in Rianimazione. Il bimbo, nato prematuro, si trova ora in Terapia intensiva neonatale

di Luana  Costa
2 novembre 2021
23:25
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Sono gravi le condizioni di salute di una giovane neo mamma trasferita d’urgenza questo pomeriggio al policlinico universitario di Catanzaro e affetta da Covid. La donna, originaria di Isola di Capo Rizzuto, si trovava già da qualche giorno ricoverata nell’unità di Terapia Intensiva dell’ospedale Pugliese affetta da una grave crisi respiratoria, dopo aver contratto il virus e incinta.

Questo pomeriggio le sue condizioni di salute si sono aggravate al punto da indurre i medici a praticare un parto cesareo e poi a trasferirla al policlinico universitario, dove lotta tra a vita e la morte. Gravi risultano essere anche le condizioni di salute del neonato, nato prematuro e ricoverato in terapia intensiva neonatale. La donna è giovanissima, 29 anni, e si trova adesso ricoverata in Rianimazione. Non si era sottoposta a vaccinazione anti Covid.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top