Covid, a Corigliano Rossano prorogata la zona arancione rinforzato

Nuova ordinanza emessa dal sindaco Flavio Stasi. A preoccupare sono soprattutto i contagi tra i giovani. Chiuse anche le scuole dell'infanzia

20
di Matteo Lauria
14 marzo 2021
14:00

Confermata la proroga della zona arancione rinforzata fino al 21 marzo 2021. La nuova ordinanza è di pochi minuti fa.

Tiene conto di una serie di fattori preoccupanti: innanzitutto l'incremento dei contagi nella fascia d’età da 0-18 anni. Ad aggravare il contesto i 40 casi di contagio tra minori frequentanti gli istituti scolastici. Poi, disagi interni alle strutture ospedaliere con riferimento alla saturazione dei reparti Covid, nonché le difficoltà a far partire la campagna di vaccinazione.


Ma quel che accentua il momento complesso è la non tracciabilità di altri casi che rievocano un sommerso non meglio definito. La presenza inoltre di bambini contagiati ha indotto il primo cittadino ad estendere la sospensione delle attività anche alle scuole dell’Infanzia. Ampliate, infine, la inibizione ad aree pubbliche al fine di combattere gli assembramenti.  

 LEGGI ANCHE: Covid Corigliano Rossano, 5 decessi in una settimana e 75 positivi in tre giorni

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top