Covid, a Lamezia Terme la tregua dura un giorno: oggi 49 nuovi positivi

Gizzeria e Maida concludono positivamente gli screening sulla popolazione dopo i diversi contagi registrati. Nelle operazioni di drive in nessun caso riscontrato

69
di Tiziana Bagnato
15 aprile 2021
21:00

Dopo un giorno di tregua riprendono a salire i contagi a Lamezia Terme. Ben 49 i positivi comunicati oggi dall’Asp al Comune di Lamezia Terme, quindici i guariti, mentre dieci sono i ricoverati nel reparto Covid del Giovanni Paolo II. Diventano così 518 i positivi totali.

Non va meglio nel comprensorio. Nocera Terinese ha richiesto la zona rossa visto il numero crescente dei contagi. Il sindaco con un’ordinanza ha chiuso tutti i luoghi di aggregazione. Maida, dopo avere chiuso le scuole per il caso di un collaboratore scolastico positivo, ha effettuato uno screening del personale e di alunni e insegnanti dell'istituto dell'infanzia. Su cento tamponi effettuati non è stato individuato nessun positivo.


«Un lavoro di squadra che ha visto impegnati gli infermieri dell’Uccp territoriale, la polizia locale e la protezione civile di San Pietro a Maida “Rocca Nucifera”. Un tassello importante - lo definisce il sindaco Salvatore Paone - nel lavoro di tracciamento e di contrasto alla diffusione del virus, fortemente voluto in un momento delicato e di ascesa negli ultimi giorni dei casi dì positività».

Anche Gizzeria conclude positivamente lo screening. Su 118 persone sottoposto a a test antigenico rapido tutti gli esiti sono stati negativi. «Il sindaco e l'amministrazione comunale – afferma una nota - invitano comunque al rispetto delle norme di prevenzione anti covid-19 e ricorda a tutte le persone che hanno avuto contatti diretti con soggetti positivi, che il periodo di incubazione del virus può arrivare fino a 14 giorni»

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top