Emergenza pandemia

Covid, a Lamezia Terme tre morti nella giornata di ieri: non erano vaccinati

L’Asp lamenta il fatto che non si stanno più eseguendo le prime somministrazioni di siero. Con questa tendenza si prospetta la riapertura del reparto dedicato in città

660
di T. B.
24 novembre 2021
18:15

Sono tre i pazienti deceduti a causa del Covid a Lamezia Terme nella giornata di ieri. Si tratta di soggetti appartenenti a tre nuclei familiari distinti e che non si erano sottoposti a vaccinazione.

Dopo essere stati ricoverati in gravi condizioni a Catanzaro, non ce l’hanno fatta. E purtroppo a Lamezia le “prime vaccinazioni” sono ferme al palo. In queste settimane si stanno eseguendo molte terze dosi e qualche seconda dose, ma non ci sono numeri significativi che indichino che chi fino ad ora non ha voluto iniziare il percorso vaccinale abbia iniziato a farlo adesso.


Tra l’altro i contagi hanno preso a risalire. I soggetti attualmente positivi sono 78, sei i contatti stretti e protratti in quarantena e dieci le guarigioni. Soltanto oggi sono stati comunicati 12 nuovi ammalati di Covid e si tratta per lo più di non vaccinati. Se questo dovesse continuare ad essere l’andamento, potrebbe riaprire il reparto Covid del Giovanni Paolo II per non appesantire l’ospedale di Catanzaro già gravato.

 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top