L’ordinanza

Covid, ancora troppi contagi a San Luca: zona rossa prorogata per la seconda volta

Nel comune della Locride il massimo grado di restrizioni è in vigore dall'8 settembre e lo sarà fino al 2 ottobre. A preoccupare è soprattutto la circolazione della variante Delta

56
di Redazione
27 settembre 2021
11:16
San Luca
San Luca

È stata prorogata per ulteriori sei giorni, fino a tutto il 2 ottobre prossimo, la zona rossa nel comune di San Luca, in provincia di Reggio Calabria. Il presidente ff della Regione Calabria Nino Spirlì ha infatti firmato l'ordinanza relativa alla seconda proroga del provvedimento disposto a partire dallo scorso 8 settembre poi prorogata il 18 fino al 26.

Alla base della decisione, è scritto nell'ordinanza regionale, ci sono i contenuti della nota del 24 settembre 2021, con la quale il Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria ha comunicato che nel Comune di San Luca «si rilevano ancora 109 casi attivi e una elevata incidenza rispetto alla popolazione residente. I dati epidemiologici e di monitoraggio disponibili a livello regionale, pur registrando una leggera flessione nell'ultimo report di monitoraggio - riporta la nota - fanno rilevare un valore dell'incidenza per 100.000 abitanti ancora superiore a 50, soglia di allerta per la zona bianca. In particolare nella provincia di Reggio Calabria, i dati di incidenza dell'ultima settimana di monitoraggio (al 23 settembre), si attestano ad un valore superiore a 100 per 100.000 abitanti».

A destare preoccupazione è, inoltre, «la circolazione della variante cosiddetta 'Delta', stimata nel territorio regionale e nazionale con valori di prevalenza prossimi al 100% e, pertanto, nettamente predominante».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top