Covid Cosenza, Bevacqua (Pd): «Si riapra subito l'ospedale da campo»

Il capogruppo Pd in Consiglio regionale chiede alla Giunta di fare un passo indietro rispetto alla conversione in punto vaccinale delle tende di Vaglio Lise: «Sono 40 posti letto oggi indispensabili»

115
di Redazione
28 marzo 2021
07:55
L’ospedale da campo a Cosenza
L’ospedale da campo a Cosenza

«Non c’è un minuto da perdere: i posti letto Covid a Cosenza e Provincia stanno scoppiando, ogni giorno si cerca di ricavarne qualcuno in più, ma il personale non può fare miracoli, specialmente se non viene aumentato. E ogni nuovo posto allestito rischia di essere sottratto agli eventuali pazienti non Covid. Stiamo chiedendo da una settimana alla Regione di tornare indietro rispetto alla conversione in punto vaccinale dell’ospedale da campo di Vaglio Lise. Quei 40 posti sono indispensabili: averli eliminati in questa situazione è una follia». 

È quanto afferma il capogruppo Pd in Consiglio regionale, Domenico Bevacqua, sulla situazione posti letto Covid a Cosenza che di ora in ora si fa più seria. Ieri, la decisione di riconvertire un nuovo reparto all'Annunziata da destinare ai pazienti contagiati.  


«Le mancate nuove assunzioni, in particolare di infermieri e Oss - aggiunge -, potrebbero portare presto alla paralisi. Se il presidente Spirlì rifiuta di occuparsi della realtà, almeno il commissario Longo prenda con decisione in mano la situazione e usi i poteri di straordinari, anche in fatto di assunzioni, che la legge gli conferisce. Ogni ulteriore indugio è un delitto».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top