Covid Crotone, il sindaco: «Siamo ancora in emergenza: rispettiamo le regole»

Vincenzo Voce si appella soprattutto ai giovani invitandoli ad evitare assembranti e indossare la mascherina: «Date voi l’esempio»

5
di Redazione
11 marzo 2021
10:15

All’indomani della riunione in Prefettura convocata per discutere delle misure da adottare sul territorio, alla luce dell’incremento dei contagi da Covid, il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, si appella ai cittadini affinché assumano un comportamento responsabile e rispettino le regole.

Appello ai giovani

«Invito, ancora una volta, la cittadinanza - scrive il sindaco in una nota - a prestare la massima attenzione perché siamo ancora in una fase emergenziale. Adottiamo tutte le misure di prevenzione, evitiamo assembramenti, indossiamo le mascherine. Mi rivolgo in particolar modo ai giovani. Abbiate cura di voi stessi, evitate comportamenti che mettono a rischio la vostra salute e di quella degli altri. Date voi l’esempio».


Controlli necessari

«Ho colto con particolare piacere la sensibilità istituzionale del prefetto, che ieri ho incontrato in una riunione con la Questura, i Carabinieri e la Guardia di Finanza, incontro al quale ha partecipato con me l’assessore Cortese. Intensificare i controlli sarà particolarmente importante. Ma è necessaria la massima collaborazione da parte dei cittadini. Comportamenti corretti e responsabili sono quanto mai fondamentali per vincere questa battaglia contro il coronavirus e ritornare quanto prima possibile alla normalità».

Oggi è previsto un tavolo tecnico in questura per discutere di ulteriori misure restrittive da adottare, soprattutto in quei comuni particolarmente colpiti dalla diffusione del virus.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top