Covid, focolaio nel carcere di Catanzaro: c'è la prima vittima. Quasi 100 i contagiati

Il primo decesso avvenuto nel reparto di Malattie infettive dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio. Sono 19 i positivi tra gli agenti e 78 i i detenuti

di Luana  Costa
7 aprile 2021
13:44

C'è la prima vittima del vasto focolaio epidemico che da giorni sta divampando nell'istituto penitenziario Ugo Caridi di Catanzaro. Si tratta di un detenuto trasferito una decina di giorni fa dalla casa circondariale al reparto di Malattie infettive dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio, dove è rimasto in cura fino ad oggi. L'uomo in gravi condizioni di salute si è spento questa notte a causa delle complicanze generate dal Covid.

Attualmente, è ancora esteso il focolaio epidemico divampato tra detenuti e agenti della polizia penitenziaria. Si contano 19 contagiati tra agenti della polizia penitenziaria e 78 contagiati tra detenuti. Sono 73 quelli trasferiti in un apposito padiglione isolato allestito nell'istituto penitenziario all'inizio della pandemia mentre due si trovano ricoverati all'ospedale Pugliese: uno in Terapia intensiva e un altro nel reparto di Malattie infettive. Per altri 3 si è resa necessaria la scarcerazione. 


 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top