Covid, respira da sola la neomamma 29enne ricoverata in gravi condizioni a Catanzaro

Migliorano lentamente le condizioni della giovane che circa 10 giorni fa è stata sottoposta a un parto cesareo urgente. Resta ancora ricoverato in Terapia intensiva il bimbo nato prematuro (ASCOLTA L'AUDIO)

di L. C.
11 novembre 2021
10:53

È stata estubata e respira sola la neomamma di 29 anni di Isola Capo Rizzuto positiva al Covid e ricoverata in gravi condizioni nell'unità di Terapia intensiva Covid del policlinico universitario di Catanzaro. La giovane, non vaccinata, era stata ricoverata a causa di una grave crisi respiratoria. Circa 10 giorni fa il progressivo aggravarsi delle sue condizioni di salute avevano indotto i medici a praticarle un parto cesareo e a trasferirla poi d'urgenza nell'unità di Terapia intensiva del policlinico per intubarla. 

Resta ricoverato nell'unità di Terapia intensiva neonatale dell'ospedale Pugliese - unica in Calabria - anche il bimbo nato prematuro. Il neonato è venuto alla luce al settimo mese di gravidanza e attualmente è sottoposto a ventilazione assistita. Tuttavia, il bambino non ha contratto il virus.


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top