Crotone, appalto sulla gestione della piscina: a giudizio l'ex sindaco Pugliese

VIDEO | Secondo l'accusa, l'ente avrebbe affidato in gestione ai privati senza una regolare gara d'appalto. Coinvolti anche due ex assessori e un ex dirigente

di Redazione
4 febbraio 2021
13:27

Il giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Crotone, Romina Rizzo, ha rinviato a giudizio l’ex sindaco del capoluogo Ugo Pugliese, gli ex assessori Giuseppe Frisenda e Salvatore De Luca, l’ex dirigente comunale Giuseppe Germinara e i rappresentanti del consorzio sportivo Daippo, Daniele Paonessa e Emilio Ape per la vicenda della piscina comunale che, secondo l'accusa, l'ente avrebbe affidato in gestione ai privati senza una regolare gara d'appalto e senza pretendere dallo stesso consorzio il pagamento delle utenze.

I reati contestati a vario titolo sono quelli di abuso d'ufficio e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente dalle quali gli imputati dovranno difendersi nel processo che inizierà davanti al Tribunale di Crotone in composizione collegaile il prossimo 21 aprile. In seguito a questa indagine nel novembre 2019, il sindaco di Crotone, Ugo Pugliese, rassegnò le dimissioni provocando lo scioglimento del Consiglio comunale e l'avvento del commissario straordinario che ne ha fatto le voci fino alle nuove elezioni celebrate nella promavera dello scorso anno. 


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top