Il ritrovamento

Crotone, la polizia rinviene altre due biciclette rubate al Park and Ride

Una era in possesso di un uomo di nazionalità nigeriana che è stato denunciato per ricettazione, l'altra si trovava in un istituto scolastico abbandonato

15
di Redazione
22 novembre 2021
15:12

Continuano ad essere rinvenute le bici rubate dal Park and Ride di Crotone. Dopo quelle recuperate dai carabinieri e dai ragazzi di Ciclofficina, altri due velocipedi sono stati recuperati dalla polizia.

In particolare, nella giornata del 19 novembre una bicicletta elettrica è stata ritrovata in possesso di un nigeriano che la custodiva fuori al balconcino di casa, legata con un catenaccio per timore che gli venisse sottratta. Gli agenti della Squadra Volanti hanno riconosciuto in quel mezzo le caratteristiche riconducibili a quelle delle bici provento di furto denunciate dal Comune di Crotone.


I poliziotti hanno citofonato a casa dell’uomo, che ha rivendicato la proprietà del mezzo, sostenendo di averlo acquistato alla modica cifra di 30 euro da un uomo di cui disconosceva le esatte generalità. Al termine degli accertamenti, non potendone giustificare legalmente il possesso, l’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di ricettazione e la bicicletta sottoposta a sequestro per poi essere successivamente riconsegnata al Comune di Crotone.

Non da ultimo, i poliziotti della Squadra Volanti hanno ritrovato un’altra bicicletta proprio nella giornata di ieri all’interno di un istituto scolastico in stato di abbandono, «a riprova - si legge in una nota della questura - della costante attenzione da parte della Polizia di Stato alla repressione del fenomeno dei reati predatori perpetrati in città».

La posizione del Comune di Crotone

Il Park and Ride è di proprietà comunale, era stato inaugurato nel 2018 per offrire un servizio di bike sharing, ma dopo un anno è stato chiuso, in quanto la convenzione con Ciclofficina per la gestione era scaduta e da allora non è stata più rinnovata. Una prima effrazione ai danni della struttura, scoperta dalla stessa associazione, si è registrata a inizio mese, ma secondo il Comune in quella occasione nessuna bici del parco mezzo era stata rubata. Una seconda effrazione è stata commessa nei giorni scorsi. Ad accorgersene sempre i ragazzi di Ciclofficina che avevano notato quattro bici abbandonate nel centro storico, poco distante dal Park and Ride.

In comunicato stampa, l'ente comunale ha poi fatto sapere che a seguito di quel secondo episodio, si è registrato «il furto di 26 bici di cui 12 a pedalata assistita», mentre - come aveva annunciato l'assessore comunale all'Urbanistica, Ilario Sorgiovanni -  «le biciclette non trafugate sono state, a cura degli operai comunali, collocate in una struttura comunale custodita e i danni al Park and Ride ripristinati».

Nel ringraziare i ragazzi di Ciclofficina e le forze dell'ordine, inoltre, l'assessore Sorgiovanni ha fatto appello ai cittadini: «Nel caso, inoltre, che qualcuno notasse queste bici abbandonate in qualche luogo della città, si prega di avvisare le Forze dell'Ordine o il Comando di Polizia Locale».

 

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top