Violenza in famiglia

Crotone, perseguitava e aggrediva l’ex compagna: arrestato 31enne

L'uomo non accettava la fine della relazione, ma per cercare di riconciliarsi con la donna ha attuato un vero e proprio stalking. Adesso si trova ai domiciliari

18
di Redazione
12 marzo 2022
14:36

Non accettava la fine della relazione con la ex compagna ma per riconciliarsi con lei ha attuato un vero e proprio stalking arrivando in una circostanza a colpirla procurandole delle lesioni. Per questo, in seguito alla denuncia della donna ed ad una indagine che ha appurato la consistenza del pericolo, i poliziotti della squadra volanti della questura di Crotone hanno eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari disposta dal gip del Tribunale di Crotone nei confronti di un trentunenne crotonese, ritenuto responsabile di condotte persecutorie nei confronti dell’ex compagna nel corso degli ultimi mesi.

L'uomo già in passato era stato colpito da provvedimenti cautelari per le analoghe condotte. La Polizia nel corso delle indagini ha appurato che il 31enne perseguitava la donna con continui pedinamenti, appostamenti e numerosissime chiamate. Situazioni che hanno ingenerato nella vittima un grave stato di ansia e turbamento tali da determinare un cambiamento nelle sue normali abitudini di vita.


La denuncia della signora e gli accertamenti esperiti, anche grazie alle testimonianze di altre persone che avevano assistito ad alcuni episodi, hanno fornito un quadro indiziario inequivocabile alla Procura della Repubblica che ha avanzato richiesta al Gip degli arresti domiciliari.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top