Crotone, sequestrato fabbricato abusivo: insiste in un’area a rischio sismico

Il manufatto in cemento armato e di due piani è in fase di realizzazione in località Salica

1
di Redazione
19 novembre 2021
11:59

Un fabbricato abusivo in cemento armato in fase di realizzazione è stato sequestrato dai carabinieri forestali di Crotone in località Salica. Il manufatto di due piani (alto 7 metri, lungo 15 metri e largo 14,5 metri), che non aveva i necessari titoli edilizi, si trova in un’area considerata a rischio sismico. Il sequestro è stato convalidato dal gip del Tribunale di Crotone.

L’operazione rientra nell’attività di contrasto all’abusivismo edilizio, uno degli obiettivi perseguiti dai carabinieri forestali per la salvaguardia del territorio, la tutela del paesaggio e dell’ambiente.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top