Crotone, “supermercato” della droga in un condominio: quattro arresti

VIDEO | In tre sono finiti in carcere e uno ai domiciliari. Secondo i carabinieri erano organizzati in «forma imprenditoriale» per lo spaccio di cocaina ed eroina

di Redazione
16 luglio 2021
17:16

Avrebbero messo in piedi un vero e proprio supermercato della droga, aperto tutti i giorni in un condominio del quartiere periferico di Crotone conosciuto come “trecento alloggi”. Per questo 4 persone (di cui 3 destinatari della custodia in carcere e 1 degli arresti domiciliari) sono state arrestate dai carabinieri, che hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Crotone Romina Rizzo, nell’ambito di una inchiesta diretta dal sostituto procuratore Ines Bellesi e coordinata dal procuratore Giuseppe Capoccia.

L’attività investigativa, svolta dai militari del’Arma tra novembre e dicembre 2020, ha permesso di accertare che gli indagati - accusati, a vario titolo, di concorso in detenzione, cessione e vendita di sostanze stupefacenti ed evasione – svolgevano «un’attività quotidiana, incessante e illecita di spaccio di sostanze stupefacenti esercitata in forma imprenditoriale organizzata su base familiare».


Nel corso delle indagini, inoltre, sono stati documentati «numerosi episodi (più di un centinaio) di cessione e vendita di sostanze stupefacenti (in particolare cocaina ed eroina) ad assuntori provenienti anche da altri comuni della provincia» e sequestrati complessivamente 65 grammi di eroina e 10 grammi di cocaina.

Uno degli indagati, tra l’altro, è accusato anche della violazione della misura alternativa della detenzione domiciliare a cui era sottoposto: il 25 novembre del 2020, sarebbe uscito dal suo appartamento per salire al terzo piano del palazzo per parlare con un altro pregiudicato.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top