Asp Reggio, la proposta di dissesto al vaglio di Cotticelli

La struttura commissariale preposta al rientro del debito sanitario della sanità calabrese chiamata a pronunciarsi in merito alla richiesta. All’esame del generale e del sub commissario Schael tutta la documentazione relativa

21
di Redazione
7 giugno 2019
11:24

E' al vaglio della struttura commissariale preposta al rientro del debito sanitario della sanità calabrese, composta dal generale Saverio Cotticelli e dal sub commissario Thomas Schael, la proposta di dichiarazione del dissesto finanziario dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria, commissariata per infiltrazioni della 'ndrangheta e gravata da debiti quantificati in 400 milioni di euro a cui potrebbero aggiungersene altri 250 oggetto di contenziosi.

 

A Catanzaro passeranno sicuramente alcuni giorni prima che Cotticelli si pronunci. La materia è delicata ed il generale in pensione chiamato a rimettere in sesto i conti della disastrata sanità calabrese intendere valutare bene la documentazione prima di assumere qualsivoglia iniziativa.

 

LEGGI ANCHE 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio