Dramma a Cosenza, suicida un medico dell'ospedale Annunziata

Lucio Marrocco, dirigente medico dell'Azienda Ospedaliera, in prima linea per garantire la sicurezza degli ambienti di lavoro durante la pandemia e coordinatore delle operazioni di vaccinazione contro il Covid, si è gettato nel vuoto dal balcone di casa. Aveva 56 anni

di Salvatore Bruno
8 gennaio 2021
08:12

Una notizia drammatica scuote la città di Cosenza. È morto il dottor Lucio Marrocco, 56 anni, dirigente medico dell’Azienda Ospedaliera, responsabile della prevenzione e protezione ambientale e coordinatore, tra l’altro, delle operazioni di somministrazione dei vaccini contro il Covid-19.

Secondo quanto si è appreso, si è tolto la vita, lanciandosi nel vuoto dalla finestra di un appartamento sito in Viale degli Alimena.


Incredulità e sconforto

La notizia, in pochi minuti, ha fatto irruzione sui social, suscitando sentimenti di incredulità, sconforto e profonda commozione. Specialista in medicina del lavoro, fin dall’inizio della pandemia ha lavorato per garantire la sicurezza di tutto il personale in servizio in corsia e per fornire loro i dispositivi di protezione individuale per evitare il rischio di contagio.

Lo scorso 27 dicembre, è stato tra gli organizzatori del V-day all’Annunziata. In quella circostanza aveva anche rilasciato una intervista al nostro network. Alla famiglia le condoglianze più sentite dell’editore, del direttore e della redazione tutta.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio