Elezioni annullate a Lamezia, Mascaro: «Rammarico per la decisione del Tar»

Il sindaco commenta quanto disposto dai giudici amministrativi: «Si apre una nuova inattesa stagione commissariale»

332
di Redazione
11 dicembre 2020
22:59
Lamezia, il sindaco Mascaro
Lamezia, il sindaco Mascaro

«Prendo atto con doveroso rispetto della sentenza del Tar di Catanzaro che ha ritenuto di disporre la rinnovazione del voto in 4 delle 78 sezioni elettorali esistenti in città». Così, su facebook, il sindaco di Lamezia Terme (Catanzaro), Paolo Mascaro, commenta l’odierna decisione del Tar Calabria sulle ultime elezioni comunali nella sua città: i giudici amministrativi hanno disposto l'annullamento del voto in 4 sezioni, per "illegittimità delle operazioni elettorali", e il ritorno alle urne nelle stesse sezioni, determinando comunque la decadenza dello stesso sindaco e del Consiglio comunale lametino.

 


«Si apre dunque - scrive Mascaro - nuova inopinata stagione commissariale e resta il rammarico per una città che dovrà momentaneamente interrompere il percorso che stava portando avanti con i suoi organi elettivi. Resta la soddisfazione di aver dato tanto, senza un solo giorno di pausa, per far crescere la città in un periodo oggettivamente difficile e dopo anni di buio assoluto. Resta la gioia di aver guidato un gruppo stupendo di assessori e consiglieri, mossi unicamente da sconfinata passione per la città. Subentra - aggiunge il sindaco di Lamezia Terme -il timore di quanto possa ora essere traumatica l'interruzione per 60 lunghi giorni del governo della città ove si consideri che solo negli ultimi giorni si erano ottenuti importanti finanziamenti e che tanti altri finanziamenti erano prossimi ad essere acquisiti». 

 

Mascaro prosegue: «Resta però la certezza che si tornerà  più forti di prima, più motivati di prima, più innamorati di prima. Resta la certezza che mai si potrà fermare la rinascita di Lamezia Si voterà a breve in sole 4 sezioni, con risultato di fatto già  scritto stante gli abissali distacchi certificati il 10 novembre 2019. Lottiamo, quindi, tutti, in unione e concordia, in questi mesi difficili, sostenendo il nostro territorio. Pur senza la fascia tricolore, continuerò, unitamente ad assessori e consiglieri impagabili, a lavorare ogni giorno per Lamezia e solo per Lamezia».  

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top