Emergenza Covid, a Galletta la delega di soggetto attuatore: sostituirà Belcastro

È l'attuale direttore sanitario dell'Asp di Vibo Valentia a prendere il posto del professionista interdetto dai pubblici uffici a seguito dell'inchiesta Sistema Cosenza

di Luana  Costa
25 febbraio 2021
19:06

Alla fine è passata la linea Longo. E il nome di Caterina De Filippo che è pur rimasto in pole position per la nomina di delegato del soggetto attuatore per l’emergenza Covid in Calabria è tramontato. Il commissario ad acta per quel ruolo ha infatti individuato Matteo Galletta, attuale direttore sanitario dell’azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, stessa provincia dove Guido Longo ha svolto il ruolo di prefetto.

Chi è Matteo Galletta 

Matteo Galletta, 54 anni, vanta una lunga esperienza professionale avviata nel servizio sanitario della Regione Lazio, nell’azienda ospedaliera universitaria Sant’Andrea a Roma fino al 2018. Nello stesso anno ha poi ricoperto l’incarico di direttore medico di presidio al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria fino ad assumere la direzione sanitaria dell’azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia.


Prenderà il posto di Belcastro 

Prenderà il posto di Antonio Belcastro, che ha gestito fin dall’inizio le azioni di contrasto alla pandemia fino allo scorso 23 febbraio, quando è stato colpito dalla misura dell’interdizione dai pubblici uffici per un anno disposta dal gip del Tribunale di Cosenza nell’ambito dell’inchiesta sui falsi bilanci dell’Asp. All’indomani dell’interdizione era circolato con insistenza il nome di Caterina De Filippo, attuale direttore medico di presidio dell’azienda universitaria Mater Domini di Catanzaro, superata infine dalla scelta ricaduta su Matteo Galletta.    

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top