Emergenza Covid, l'Asp di Catanzaro rafforza il soccorso: in arrivo nuove ambulanze

Le risorse - circa 200mila euro - sono contenute del piano di riorganizzazione della rete ospedaliera per fronteggiare la pandemia (ASCOLTA L'AUDIO)

189
di Luana  Costa
30 dicembre 2020
18:00
Le ambulanze dell’Azienda sanitaria provinciale
Le ambulanze dell’Azienda sanitaria provinciale

Seppur a lunga distanza di tempo ma gli effetti del decreto commissariale varato nel giugno scorso dal dimissionario Saverio Cotticelli inizia a mostrare i suoi effetti. In quel piano di riorganizzazione della rete ospedaliera messa a punto per contrastare l'avanzata della pandemia vi era un capitolo dedicato all'acquisto di nuove ambulanze allo scopo di rafforzare le centrali operative del 118, finite sotto stress durante l'emergenza epidemiologica.

Quinta Bolgia

Un sistema particolarmente fragile e carente nella provincia di Catanzaro, dove l'impiego delle ambulanze era già finito nel mirino della direzione distrettuale antimafia di Catanzaro con l'operazione denominata Quinta Bolgia che aveva fatto emergere una pericolosa commistione tra pubblico e privato. Dopo quell'inchiesta spartiacque, l'azienda sanitaria provinciale di Catanzaro venne sciolta per infiltrazioni mafiose e il sistema di soccorso sul territorio rimase sguarnito, dotato di un parco mezzi assai carente e ambulanze plurichilometrate.


Ambulanze plurichilometrate

Basti pensare che in alcuni casi i mezzi di soccorso superano i 15 anni di età e i 500mila chilometri benchè le norme in materia stabiliscano i limiti per l'impiego delle autoambulanze in 5 anni o 150mila chilometri per il soccorso avanzato e in 7 anni e 300mila chilometri per il primo soccorso.

I nuovi mezzi

Nei giorni scorsi, l'azienda sanitaria provinciale di Catanzaro ha però deliberato l'acquisto di tre nuove ambulanze e quattro automediche. La delibera porta la firma della commissione prefettizia e autorizza l'impiego delle risorse stanziate dal Governo con il decreto Rilancio. Si tratta di 200mila euro che la stessa azienda ha utilizzato in qualità di soggetto attuatore su delega del commissario nazionale per l'emergenza epidemiologica, Domenico Arcuri.

Gli importi

La somma sarà impiegata per l'acquisto di tre ambulanze per il soccorso avanzato, ulteriori somme sono state reperite per l'acquisto di quattro automediche. Il costo complessivo ammonta a 400mila euro, di cui 100mila a carico del bilancio aziendale.  

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top