Indagini in corso

Famiglia distrutta da un incendio a Catanzaro, mercoledì l’autopsia sui tre fratelli morti

Nei prossimi giorni i nuovi sopralluoghi all'interno dell'appartamento di via Caduti 16 marzo per comprendere le cause del rogo. Restano stabili ma gravi le condizioni dei quattro sopravvisuti  

72
di Luana  Costa
24 ottobre 2022
17:41

Sarà eseguita mercoledì mattina l'autopsia sul corpo dei tre fratelli, vittime dell'incendio scoppiato nella notte tra venerdì e sabato nell'appartamento di via Caduti 16 marzo a Catanzaro. A perdere la vita, Saverio Corasaniti, 22 anni e affetto da una grave forma di autismo e i suoi due fratelli di 15 e 12 anni, Aldo Pio e Mattia Carlo.

La Procura di Catanzaro ha affidato l'incarico a Giulio Di Mizio mentre Isabella Aquila e Pietrantonio Ricci, periti di parte, sono stati nominati dalla famiglia assistita dall'avvocato Valentina Macrì.


Restano stabili ma gravi, invece, le condizioni dei quattro sopravvissuti alla tragedia. Vitaliano Corasaniti e il figlio di 16 anni sono ricoverati nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro. Sono intubati e in coma farmacologico. Rita Mazzei e la figlia di 10 anni sono state trasferite fuori regione, hanno riportato ustioni sul 40% del corpo.

Nei prossimi giorni saranno, inoltre, eseguiti nuovi sopralluoghi all'interno dell'appartamento per comprendere le cause all'origine del rogo dai carabinieri della compagnia di Catanzaro e dal Niat dei Vigili del fuoco.    

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top