Il mare di Soverato calamita irresistibile: le interviste ai bagnanti di Ferragosto

VIDEO | Nonostante le numerose disdette in alcuni ristoranti della città a causa della crisi Covid, le spiagge hanno esercitato tutta la loro capacità attrattiva. Parlano i vacanzieri e gli esercenti dei lidi balneari

84
di Rossella  Galati
15 agosto 2020
16:46

Il covid penalizza il ferragosto soveratese ma il mare vince su tutto: le spiagge della perla dello Ionio, bandiera blu per il quarto anno consecutivo, sono la meta preferita di molti, turisti e residenti, che per la festa nel cuore dell’estate hanno scelto sole, relax e acque cristalline. Asciugamano, pranzo al sacco e compagnia giusta: questi gli ingredienti di una giornata dai contorni diversi dal solito. Non è difficile infatti imbattersi in chi, sotto l’ombrellone, commenta quanto accaduto negli ultimi giorni nella città regina della movida catanzarese dove, dopo l’allarme lanciato sui social da un ragazzo dell’entroterra catanzarese positivo al coronavirus che ha frequentato le discoteche cittadine, è scattata l’operazione tamponi. Nelle due giornate di giovedì e venerdì infatti l’amministrazione comunale, insieme a personale dell’Asp e della Protezione Civile, ha allestito una tensostruttura dove fino ad ora sono stati eseguiti più di 1000 tamponi sui ragazzi che lo scorso fine settimana hanno affollato i locali notturni della città. Le attività per l’esecuzione dei tamponi sono state sospese  solo per oggi, giornata di festa, per riprendere domani.  Al momento i primi risultati fanno ben sperare ma in città resta alta l’attenzione.

Disdette molte prenotazioni

«Prima di venire in Calabria c’era un po’ di paura per via del Covid-19, sapevamo che sarebbe stata un’estate diversa  – afferma un turista romano -ma il mare cambia tutte le prospettive». «È bello poter stare finalmente insieme dopo i mesi difficili che abbiamo trascorso ma dobbiamo stare attenti e non abbassare la guardia» aggiunge un turista napoletano. E se da una parte il provvedimento, quello adottato prima dal comune e qualche ora dopo dalla Regione, di chiudere i locali notturni, per molti è stato più che opportuno, dall’altra parte ha fatto tornare tra i turisti la paura del contagio penalizzando così diverse attività ricettive, soprattutto nel campo della ristorazione, che per la giornata di oggi hanno registrato numerose disdette. «Dopo quello che è successo in città negli ultimi giorni, la gente è stata un po’ restia a trascorrere da noi il ferragosto. Stavamo andando benissimo ma abbiamo avuto diverse disdette sia per quanto riguarda gli ombrelloni che il ristorante» commenta Franco Vitale del lido e ristorante San Domenico. Sulla stessa scia anche il titolare del lido e ristorante Marechiaro, Franco Mellace:  «Abbiamo registrato un calo delle prenotazioni del 50%, in molti hanno disdetto. Purtroppo è andata così, la situazione è un po’ particolare ma si poteva evitare».

Bagnini a 4 zampe

Ma il ferragosto a Soverato è anche sicuro grazie ai cani della Sics, scuola italiana cani salvataggio. I bagnini a quattro zampe, come ormai da diversi anni a questa parte, sono presenti sulle spiagge libere della città tutti i fine settimana della stagione per aumentare il livello di sicurezza dei bagnanti. «Come da protocollo abbiamo iniziato il 4 luglio e andremo avanti fino a fine agosto - ha spiegato Andrea Barone, coordinatore Sics Calabria -. Se si riterrà opportuno, in base alle presenze, probabilmente saremo presenti fino a metà settembre». A proposito poi degli interventi fatti nel corso della stagione aggiunge: «Quest’anno abbiamo raccolto i frutti di quanto è stato fatto negli anni precedenti con la diffusione della cultura della prevenzione: la popolazione ha risposto egregiamente  evitando rischi e pericoli. Oltre a questo c'è da dire che in spiaggia c’è sempre una certa attrazione. Turisti e bambini si avvicinano alle nostre unità cinofile con curiosità, vincono le loro paure e ci chiedono informazioni sul corretto atteggiamento da tenere in spiaggia. E questo ci aiuta a mantenere un perfetto equilibrio tra divertimento e sicurezza».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio