Forza un posto di blocco e fugge da Botricello a Cutro, arrestato un uomo

Il 32enne di Isola Capo Rizzuto sarebbe stato rintracciato all'ospedale di Crotone dove era andato perché colpito ad un polpaccio nella sparatoria con i carabinieri di Sellia Marina

110
di Redazione
5 aprile 2020
14:56

Un inseguimento durato 25 chilometri, una sparatoria e infine l'arresto in ospedale. Nottata movimentata per una pattuglia dei carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di Sellia Marina. 

 

Secondo quanto comunicato dai militari dell'Arma, intorno alle 4 di questa notte nei pressi di Botricello, nella provincia di Catanzaro, una pattuglia avrebbe intimato l'alt a una Wolkswagen Caddy con un uomo a bordo. Il conducente dell’auto, però, anziché fermarsi avrebbe accelerato in direzione Crotone al fine di sottrarsi al controllo della pattuglia. Ne sarebbe scaturito un inseguimento protrattosi per circa 25 chilometri.

 

Un inseguimento conclusosi nel territorio di Cutro, centro della provincia di Crotone, dove i militari avrebbero perso le tracce dell’auto. Durante l’inseguimento i carabinieri, utilizzando le armi in dotazione, avrebbero esploso alcuni colpi di arma da fuoco in direzione del veicolo in fuga che proseguiva la marcia ad altissima velocità, con manovre pericolose.

 

Intorno alle 6:30 di stamattina, l'epilogo della vicenda: un uomo, identificato in un 32enne di Isola di Capo Rizzuto si sarebbe presentato all’ospedale di Crotone poiché era stato raggiunto a un polpaccio da uno dei colpi esplosi dai carabinieri. Sono in corso gli accertamenti per definire le circostanze esatte della fuga.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio