Frode Coopservice, tra gli indagati anche 5 funzionari dell'Azienda ospedaliera di Cosenza

Stamattina l'arresto di quattro tra funzionari e dirigenti della società aggiudicataria dell'appalto delle pulizie all'Annunziata. I dettagli dell'operazione illustrati dal procuratore Spagnuolo in conferenza stampa

317
di Salvatore Bruno
21 dicembre 2020
11:25
La conferenza stampa con Mario Spagnuolo
La conferenza stampa con Mario Spagnuolo

Ci sono anche cinque funzionari dell'Azienda ospedaliera di Cosenza tra gli indagati dell'operazione Silence coordinata dalla Procura e condotta dai carabinieri e dalla guardia di finanza. Lo ha detto il Procuratore della Repubblica Mario Spagnuolo nel corso della conferenza stampa in corso al comando provinciale dei carabinieri di Cosenza, organizzata per offrire maggiori dettagli dell'inchiesta, che ha portato stamane all'arresto di quattro persone tra funzionari e dirigenti della Coopservice con le accuse di truffa aggravata ai danni dello Stato e frode in pubbliche forniture.

Nei confronti dei cinque funzionari dell'Ao di Cosenza la Procura ha avanzato al Gip l'applicazione della misura cautelare della interdizione dai pubblici uffici. Il giudice deciderà se accogliere la richiesta dopo aver ascoltato i funzionari coinvolti.


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top