Lotta alla pandemia

Green pass, Occhiuto: «Serve deroga per gli studenti sui mezzi pubblici»

Lo ha detto il presidente della Regione Calabria intervenendo su Rai1: «Diamoci ancora un po’ di tempo per mettere a regime il sistema ed evitiamo di far perdere altri giorni di scuola»

91
di Redazione
6 dicembre 2021
17:14

«Le Regioni hanno chiesto al governo una deroga per gli studenti, affinché possano ancora per qualche giorno prendere i mezzi pubblici senza il green pass: ci sembra una richiesta di buon senso». Lo ha detto Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, intervenendo a “Oggi è un altro giorno”, su Rai1.

«Diamoci ancora un pò di tempo per mettere a regime il sistema ed evitiamo di far perdere giorni di scuola agli studenti. Lo abbiamo chiesto al governo insieme agli altri presidenti di Regione, speriamo che l’esecutivo se ne faccia carico».


Green pass: Occhiuto, in Calabria riscontri positivi

«Un anno e mezzo fa siamo stati travolti dalla pandemia e siamo stati costretti a chiudere il Paese - ha affermato il governatore -. Adesso siamo nelle condizioni di anticipare il virus. Dobbiamo spingere sulle vaccinazioni, e dire ai cittadini di mantenere i comportamenti virtuosi che possono frenare la progressione dei contagi».

«Rispetto ai controlli sul green pass e sul super green pass, in Calabria siamo messi come nel resto d’Italia. I riscontri che ho sul territorio mi dicono che i cittadini calabresi hanno capito che questa è una necessità, e si sono recati sui mezzi di trasporto muniti di green pass».

Occhiuto sull'ospedale di Cariati

Il presidente della Regione ha parlato anche della questione che riguarda la possibile riapertura dell'ospedale di Cariati: «In Calabria qualche anno fa c’erano 42 ospedali, uno all’ombra di ogni campanile. Si è deciso di chiuderne alcuni perché la sanità non è fatta solo di ospedali, ha bisogno anche di presidi territoriali, e l’emergenza della pandemia ha dimostrato come soprattutto al Sud ci sia carenza da questo punto di vista».

«L’ospedale di Cariati, però, probabilmente meritava di rimanere aperto, perché era un ospedale produttivo, e i cittadini non si sono mai arresi alla sua chiusura. Adesso la sanità calabrese è nelle mani del presidente della Regione, che è anche commissario: se ci saranno le condizioni - ha affermato Occhiuto - lo riapriremo presto, e magari inviterò alla cerimonia di apertura anche Roger Waters dei Pink Floyd»

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top