Il paradosso

I medici no-vax tornano in corsia ma a Catanzaro sono solo 4, tutti gli altri hanno già avuto il Covid

In molti avevano già ottenuto una moratoria della sospensione dopo aver contratto il virus, prima di sei mesi poi estesa per un anno. In fin dei conti pochissimi rientreranno per effetto della liberatoria voluta dal Governo (ASCOLTA L'AUDIO)

21
di Luana  Costa
5 novembre 2022
06:30

Saranno ben pochi, in Calabria, i medici che beneficeranno del reintegro in servizio in virtù del decreto legge, di recente approvato dal Consiglio dei Ministri, che in sintesi ha anticipato al primo di novembre la scadenza dell’obbligo di vaccinazione anti-covid per coloro che esercitano professioni sanitarie.

Ad esempio, l’ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Catanzaro si è uniformata pedissequamente alle norme fin dall’introduzione dell’obbligo prima e della sospensione dal servizio poi in conseguenza del rifiuto a vaccinarsi. E all’esito delle prime verifiche eseguite sugli albi risultavano 35 iscritti non ancora vaccinati.


Tuttavia, alcuni di questi successivamente hanno contratto il virus e sulla scorta di una circolare ministeriale hanno beneficiato di una sorta di salvacondotto: l’infezione genera la produzione di anticorpi equiparati alla somministrazione di una dose di vaccino e così in molti hanno ottenuto dapprima una moratoria della sospensione dal servizio di sei mesi, successivamente estesa ad un anno.

Insomma, al momento del varo del decreto legge che stabilisce il reintregro dei medici no vax, una buona parte di camici bianchi era già beneficiaria della proroga al 31 dicembre 2022, altri ancora risultavano ancora iscritti all’albo benché - per sopraggiunti limiti d’età - non esercitassero più la professione sanitaria da tempo. All’esito di questa scrematura sono solo 4 i professionisti che l’ordine dei medici di Catanzaro ha reintegrato in servizio per effetto della nuova norma.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top