Calabria in fiamme

Incendi, ecco cosa prevede il Dpcm Draghi per affrontare l’emergenza

Il decreto del presidente del Consiglio dei ministri dispone la mobilitazione straordinaria della Protezione civile con coordinamento nazionale degli interventi

70
di Redazione
9 agosto 2021
11:48
Incendio nel Cosentino
Incendio nel Cosentino

Un Dpcm, cioè un decreto del presidente del Consiglio dei ministri, per rispondere in maniera adeguata e tempestiva alla richiesta di aiuto della Calabria impegnata a fronteggiare l’emergenza incendi.

Il provvedimento, firmato ieri da Mario Draghi (ne abbiamo dato notizia qui) dispone «la mobilitazione straordinaria del Servizio nazionale di protezione civile a supporto della Regione Calabria in conseguenza del grave rischio incendi connesso all’eccezionale situazione meteoclimatica in atto e prevista nella medesima regione, a decorrere dal 8 agosto 2021».


Per fronteggiare la situazione in atto e prevista, «il Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri assicura il coordinamento dell’intervento delle componenti e strutture operative del Servizio nazionale della protezione civile a supporto delle autorità regionali di protezione civile allo scopo di concorrere a fronteggiare gli eventi in atto e previsti».

Prevista anche l’assegnazione di contributi economici a copertura degli oneri sostenuti dalla Protezione civile. «qualora non dovesse intervenire la dichiarazione dello stato di emergenza».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top