Muore l’anziano di Dasà coinvolto nel rogo causato da una sigaretta

Le condizioni del 73enne Giuseppe Scopacasa erano subito apparse gravi. E’ deceduto nella notte in ospedale a Vibo

di Redazione
25 agosto 2017
11:05
L’ospedale di Vibo
L’ospedale di Vibo

Non ha superato la notte Giuseppe Scopacasa, il 73enne rimasto ieri sera gravemente ustionato ieri sera nella sua abitazione di Dasà sita su corso Umberto I. E’ deceduto stamattina all’ospedale di Vibo dove i medici hanno fatto di tutto per salvargli la vita. Gravissime le ustioni su tutto il corpo. L’anziano si sarebbe acceso una sigaretta mentre era a letto prima di addormentarsi. Una leggerezza che gli è costata la vita. L’anziano viveva da solo, accudito da una nipote che era andata via poco prima ed è ritornato richiamata dalle urla dei vicini. A prestare i primi soccorsi erano stati i residenti della zona che si erano subito accorti dell’incendio. Sul posto si erano poi prontamente portati i sanitari del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri della Stazione di Arena. I funerali si svolgeranno domani pomeriggio nella chiesa della Madonna della Consolazione di Dasà.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio