Inchiesta Farmabusiness, Salvini: «Tallini mi ha attaccato molte volte, Gratteri è una garanzia»

Così il leader della Lega commenta la notizia dell'accusa della procura antimafia di Catanzaro che ha portato in carcere il presidente del Consiglio regionale. Plauso al procuratore anche da parte della segreteria regionale calabrese del Carroccio

11
19 novembre 2020
09:05
Matteo Salvini
Matteo Salvini

«Ho mandato gli auguri a Gratteri di buon lavoro: persona seria che conosco bene, quando c'è da fare pulizia lui è una garanzia. Tallini mi ha attaccato molte volte. Spero che questa vicenda spinga a fare presto, che scelga un calabrese come commissario. La risposta migliore sarebbe nominare un dottore specchiato e calabrese».

 


Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, interventuo a Rtl 102,5 per commentare l'arresto del presidente del Consiglio regionale della Calabria Domenico Tallini da parte della procura antimafia di Reggio Calabria per presunti rapporti con la costa Grande Aracri. Tallini è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio.

 

Anche la segreteria regionale della Lega Calabria plaude all'operazione Farmabusiness e fa i complimenti al procuratore Gratteri. «L'operazione Farmabusiness è un tassello fondamentale per smantellare il sistema di ndrangheta e politica che da anni ha danneggiato la Calabria. I nostri complimenti al procuratore Gratteri e a tutto il nucleo investigativo della procura di Catanzaro».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio