Inchiesta Orthus, annullata la misura cautelare per Vito Chiefalo

È accusato di associazione mafiosa per aver favorito gli interessi economici dell'omonimo clan

di Luana  Costa
19 febbraio 2020
09:36

È stata annullata la misura di custodia cautelare nei confronti di Vito Chiefalo, coinvolto nell'inchiesta Orthus e ritenuto tra gli organizzatori dell'omonimo clan operante nel territorio di Torre di Ruggiero nel catanzarese.

Chiefari è accusato di associazione mafiosa per aver favorito gli interessi economici del clan attraverso la gestione di una società non direttamente intestata a lui ma volta a mantenere il predominio sugli appalti pubblici.

La Corte di Cassazione ha ieri annulato l'ordinanza di custodia cautelare su istanza presentata dagli avvocati Vincenzo Cicino e dal professore Aricò.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio