L’appello

Lamezia, carcassa in decomposizione sulla spiaggia. Legambiente: «Il Comune intervenga»

Il circolo lametino spiega che anche nel caso di altri animali in stato di decomposizione l’amministrazione si sta mostrando latitante ed avverte su possibili rischia per la salute pubblica

di T. B.
4 agosto 2021
06:28

Da giorni sul litorale lametino si è spiaggiata la carcassa in decomposizione di un animale non identificato. Diversi sono stati gli appelli dei cittadini e le telefonate alle autorità preposte, ma la bestia non è stata spostata e il cadavere in putrefazione continua a rimanere in acque già non prive di problemi.

«Il circolo di Legambiente di Lamezia Terme - si legge in una nota - si dichiara molto preoccupato e chiede al Comune di intervenire immediatamente a rimuovere la carcassa di animale spiaggiata in località cafarone. A seguito dell’intervento dell’Asp che pur ne ha chiesto la rimozione orami da qualche giorno, il comune di Lamezia Terme non è ancora intervenuto per togliere il corpo in decomposizione dell’animale dalla spiaggia così come non è ancora intervenuto a rimuovere un cinghiale morto nei giorni scorsi in località Palazzo che a causa delle altissime temperature raggiunte è letteralmente esploso».


«Poiché la rimozione delle carcasse spetta al comune del luogo in cui gli animali muoiono si invita l’amministrazione commissariale ad un celere intervento eliminando dalle strade e dalle spiagge i corpi in decomposizione degli animali affinché la situazione – chiude Legambiente - anche per via del gran caldo di questi giorni, non possa diventare pericolosa per la salute pubblica».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top