Lamezia, organizzano una festa ma creano assembramento: sanzionati

Ai festeggiamenti per il compleanno della figlia avevano preso parte numerosi vicini di casa, così la polizia ha denunciato due persone per aver violato le norme anti-Covid

95
di Redazione
24 agosto 2020
16:36

Due persone sono state sanzionate a Lamezia Terme per aver violato la normativa vigente in materia di contrasto alla diffusione del Covid-19. Si tratta di B.I., 31 anni, e B.C., 37enne, che si sono visti notificare la sanzione amministrativa di 400 euro.

 

Gli agenti del Commissariato di polizia cittadino, infatti, hanno accertato che, il 13 agosto, nell’area urbana esterna alle palazzine popolari dove abita, B.I. aveva organizzato una festa di compleanno per la figlia minorenne. Tra musica ad alto volume e cibarie varie, vi avevano partecipato numerosi vicini di casa, creando un assembramento vietato appunto dalle norme da cui hanno preso spunto le sanzioni contestate.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio