Lamezia, in Pediatria i doni li porta il Corpo di Soccorso dell’Ordine di Malta

Ancora un’iniziativa benefica per la fondazione guidata da Giuseppe Lucia. I piccoli ricoverati troveranno così un motivo per sorridere anche se costretti a passare le feste in corsia

1
di T. B.
23 dicembre 2020
22:57

Il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, sezione di Lamezia Terme, guidato da Giuseppe Lucia, ha donato giocattoli ai piccoli degenti del reparto di Pediatria del Giovanni Paolo II.

 


Un’iniziativa benefica non nuova per il Corpo che spesso si è reso protagonista di iniziative di solidarietà. «Seppur i bambini non hanno materialmente bisogno di niente – spiega una nota Lucia- hanno certamente bisogno di attenzioni e di un momento di vicinanza in un periodo qual è il Santo Natale. Un Natale che quest’anno appare agli occhi dei bambini insolito e passarlo nelle corsie di un ospedale, certamente risulta essere ancora più difficile».

 

«Il corpo - afferma ancora Lucia - ha già dimostrato particolare sensibilità nei confronti dei bambini e tutti i volontari non hanno dubbi sul fatto che un’attenzione nei confronti dei bambini, che vivono una momentanea situazione di disagio, può rappresentare un momento importante per i piccoli ricoverati».

 

Un’inziativa accolta felicemente dal primario dell’Unità Operativa Complessa di Pediatria Mimma Caloiero. Domani, quindi, ai bambini arriveranno i doni, non da Babbo Natale (forse bloccato per via della pandemia), ma da tanti papà e mamme che generosamente e solo “temporaneamente” sostituiranno Babbo Natale, previo placet dello stesso, naturalmente. D’altronde, come ha detto anche il Santo Padre, ricorda il Corpo, piuttosto che lamentarsi delle restrizione bisognerebbe impegnarsi per aiutare il prossimo.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio