Lamezia, sequestrata strada abusiva all'interno di un bosco: denunciato esecutore dei lavori

I carabinieri forestali hanno accertato che per realizzare la pista è stata distrutta con tagli ed estirpazioni una porzione di superficie boscata 

49
di Redazione
6 ottobre 2021
14:17

Una pista sterrata realizzata abusivamente, lunga circa 250 metri e larga 2,60, è stata sequestrata dai carabinieri forestali in località "Fosso fondo Destre-Difesa" a Lamezia Terme. Denunciato il responsabile dell'esecuzione dei lavori.

I militari hanno accertato che, per realizzare la stradella, tramite l'utilizzo di mezzi meccanici, è stata distrutta con tagli ed estirpazioni una porzione di superficie boscata. Dalla verifica effettuata negli uffici comunali e regionali preposti, inoltre, è emersa l'inesistenza dei titoli abilitativi e dei nulla osta necessari all'effettuazione dei lavori.


La pista, sempre secondo quanto riferito dai carabinieri forestale, è stata realizzata allo scopo di contenere i costi per il taglio di un bosco con piante di quercia, sughera e ceduo di robinia su una superficie di circa 4,5 ettari già dotata di altre piste e stradelle idonee per lo smacchio del legname tagliato e regolarmente autorizzato dalla Regione Calabria. L'area interessata dai lavori è vincolata sia paesaggisticamente che idrogeologicamente e gli interventi sono stati eseguiti senza nulla osta e titolo urbanistico - edilizio. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top