«A Lamezia Terme a breve morire sarà un problema»

L’allarme lanciato dai responsabili cittadini della Lega che denunciano la carenza di loculi nei cimiteri comunali

137
di Redazione
17 settembre 2018
10:51

«A Lamezia Terme a breve morire sarà un problema». Esordiscono così Francesco Materazzo, segretario cittadino della Lega nella città della Piana, e Oscar Branca, referente Lega Lamezia sud, in merito a una problematica che sta interessando i cimiteri comunali.


«Da tempo – spiegano - alcuni cittadini ci segnalano le grosse difficoltà che incontrano nel momento della esumazione e seppellimento delle salme, in quanto ci segnalano una grave carenza di loculi a disposizione dei cimiteri cittadini».
A detta degli esponenti della Lega, «tutto ciò sarebbe scongiurato attraverso la realizzazione di nuove celle e di conseguenza occorre ampliare il cimitero per la costruzione di nuovi posti. Probabilmente per fare tutto ciò occorre mettere mano alla variante dello strumento urbanistico vigente per procedere all’ampliamento dei tre cimiteri cittadini o intervenire velocemente per costruirne dei nuovi in altre zone della città, garantendo così ai defunti una dignitosa sepoltura».



Per questi motivi i due responsabili chiedono ai commissari prefettizi di «iniziare a programmare i progetti di ampliamento dei Cimiteri esistenti e di costruzione dei nuovi, prima che scoppi poi l’emergenza loculi in città. Già siamo in emergenza e dobbiamo assolutamente arrivare ad una soluzione entro pochi mesi. Un problema, quello dell’ampliamento del cimitero comunale, che si trascina da decenni ma che, ad oggi, nessuna Amministrazione Comunale ha preso sul serio. Oggi a Lamezia Terme si è arrivati ad un punto cruciale dove sono rimasti pochi loculi. È necessario intervenire al più presto per evitare ai defunti lametini di restare parcheggiati negli obitori» concludono i referenti di Salvini.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top