Il caso

Lavoratrice aggredita a Soverato, la 25enne presenta la denuncia ai carabinieri

Alla ragazza, ha riferito il legale, è stato effettuato un bonifico di soli 200 euro invece dei 600 pattuiti per il lavoro effettuato nello stabilimento balneare. Il caso era stato reso noto attraverso un video sui social

327
di Redazione
3 agosto 2022
20:15
Un frame del video dell’aggressione
Un frame del video dell’aggressione

Ha presentato formale denuncia ai carabinieri Beauty, la ragazza nigeriana di 25 anni che è stata picchiata da un ristoratore di Soverato, suo datore di lavoro, perché aveva chiesto di essere pagata. La giovane si é presentata ai militari della Compagnia di Soverato, al comando del capitano Marco Colì, accompagnata dal suo avvocato, Filomena Pedullà.

Il caso era stato resto noto da un post pubblicato dalla pagina Facebook "Il pagamento? Poi vediamo – Osservatorio sullo sfruttamento in Calabria" in cui si vede la lavoratrice straniera chiedere la restante parte dello stipendio. Alla ragazza, ha riferito il legale, è stato effettuato un bonifico di soli 200 euro invece dei 600 pattuiti per il lavoro effettuato nello stabilimento balneare del centro ionico catanzarese.


Beauty, a seguito della colluttazione ha riportato diverse lesioni e un dito fratturato, inoltre il suo smartphone è stato distrutto.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top