Lite tra circensi degenera, muore 37enne. In manette Alex Orfei

La tragedia avvenuta a Santa Domenica di Ricadi, nel Vibonese

di Redazione
13 agosto 2016
10:53

Tragedia in una tranquilla notte d’estate. A Santa Domenica di Ricadi, ieri sera, il 37enne Werner De Bianchi, è stato accoltellato. L’uomo, trasportato durante la notte all’ospedale di Vibo Valentia, è morto alcune ore dopo.

 


Secondo le prime ricostruzioni, nella serata di ieri, in Tropea, il personale della Squadra mobile della Questura e del posto fisso di Polizia di Tropea è intervenuto a Santa Domenica di Ricadi, ove intorno alle ore 18 tale De Bianchi, era stato aggredito ed accoltellato nello spiazzo antistante un supermercato.

 

Quindi il trasportato all’ospedale di Tropea, prima, a quello di Vibo Valentia, dopo. Qui, è stato sottoposto ad intervento chirurgico d’urgenza ma, il giovane, è però deceduto durante la notte.

 

Per l’omicidio è stato arrestato il circense Alex Orfei, 30 anni, il cui circo è attualmente stanziato in località Gesuini di Santa Domenica di Ricadi. I particolari dell’operazione saranno comunicati nel corso di apposita conferenza stampa convocata per le ore 12 odierne presso la Questura di Vibo Valentia.

 

De Bianchi e Orfei, appartenenti a due circhi diversi entrambi attualmente impegnati in Calabria, secondo quanto emerso in queste ore, si sarebbero incontrati per un chiarimento che poi sarebbe degenerato fino all'accoltellamento mortale.

 

Ad aggravare la posizione di Orfei, la frase apparsa sul suo profilo Facebook dove si legge: “E UNO SACCAGNATO… E ORA TOCCA ALL'ALTRO…”, il tutto concluso con una faccina sorridente.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top