Ucciso dalla 'ndrangheta, a Locri la commemorazione di Francesco Fortugno

VIDEO | Presenti familiari e autorità civili e religiose. In rappresentanza del Governo c'è invece il sottosegretario alla difesa Giulio Calvisi

20
di Ilario  Balì
16 ottobre 2019
11:29

Come ogni anno il 16 ottobre Locri si ferma per omaggiare la memoria di Francesco Fortugno, il vice presidente del consiglio regionale della Calabria ucciso dalla ‘ndrangheta nel 2005 nell’androne di palazzo Nieddu. L’evento commemorativo si è aperto con la deposizione di una corona delle istituzioni dello Stato, alla presenza dei familiari della vittima e di numerose autorità civili, militari e della magistratura. Presente, in rappresentanza del Governo, il sottosegretario alla difesa Giulio Calvisi.

La manifestazione, come consuetudine, intende promuovere un momento di confronto sui temi della legalità, della cultura, dell'impegno civile e della cittadinanza attiva ponendo i giovani al centro della propria azione. Per l’occasione il liceo Mazzini ha ospitato un reading letterario con l’attore Giuseppe Zeno, intono al quale i ragazzi hanno potuto sviluppare alcune riflessioni.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio