Lupo ucciso e appeso a un cartello stradale: macabra scoperta nel Vibonese

La carcassa dell’animale rinvenuta lungo la strada che collega Simbario a Torre Ruggiero. Nei giorni scorsi un altro esemplare senza vita trovato nei pressi del lago della Lacina

di Redazione
4 marzo 2020
16:11
676
Lupo ucciso e appeso ad un cartello stradale nel Vibonese
Lupo ucciso e appeso ad un cartello stradale nel Vibonese

La carcassa di un lupo è stata rinvenuta appesa ad un cartello stradale nel Vibonese. La macabra scoperta avvenuta questa mattina lungo l’ex strada statale 182 di Monte Cucco che collega Simbario a Torre Ruggiero.

 

L’animale, un maschio la cui età è stata stimata in 3 anni e il peso in 40 chili, non presentava ferite evidenti ma è stato trovato da alcuni passanti appeso al segnale stradale per una zampa. A lanciare l’allarme Vincenzo Chiefari che ha provveduto ad allertare i carabinieri forestali che si sono prontamente portati sul posto. I militari della competente Stazione di Cardinale hanno così prelevato la carcassa per sottoporla agli accertamenti del caso nel tentativo di risalire ai responsabili dell’atroce gesto.

 

Non è la prima volta che si verificano episodi simili in un territorio, quello delle Serre calabre, nel quale è che da tempo documentata la presenza di lupi che non di rado predano animali d’allevamento. Risale a pochi giorni, nella zona del lago della Lacina, il ritrovamento di un’altra carcassa di lupo ucciso a colpi di fucile. Il 10 gennaio scorso, invece, un altro esemplare era stato trovato appeso ad un cartello a Marcellinara, nel Catanzarese. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio