Emergenza meteo

Maltempo, venerdì nero per Calabria e Sicilia: allarme per l’arrivo dell’uragano mediterraneo

VIDEO | Le previsioni del meteorologo di La7 Paolo Sottocorona che ha illustrato i preoccupanti fenomeni temporaleschi che interesseranno le regioni del Sud Italia nei prossimi giorni (ASCOLTA L'AUDIO)

339
di Redazione
27 ottobre 2021
12:02
Il meteorologo di La7 Paolo Sottocorona
Il meteorologo di La7 Paolo Sottocorona

«Venerdì peggiora drasticamente la previsione. Il centro della nuova bassa pressione, molto intensa, coincide con le regioni del Sud Italia. Veri e propri nubifragi interesseranno per la totalità la Sicilia, buona parte della Calabria e fenomeni di minore intensità si verificheranno anche su alcune zone della Basilicata e della Campania».

È quanto ha affermato il meteorologo di La7 Paolo Sottocorona. La nuova ondata di maltempo, che dovrebbe arrivare giovedì 28 ottobre per poi scatenare la massima violenza nella giornata di venerdì, è causata dalla struttura ciclonica che si è formata sul Mediterraneo e che in questo momento staziona tra la Tunisia e la Sicilia. Questo fenomeno è chiamato in gergo tecnico "Medicane" dall'unione delle parole MEDIterranean hurriCANE, un vero e proprio uragano che nei prossimi giorni si fermerà sopra le regioni meridionali.


Sottocorona ha definito la giornata di oggi come una «pausa», affermando che «i fenomeni più intensi restano localizzati tra Sicilia e Tunisia, toccando la parte occidentale dell’isola principalmente nelle zone di Trapani e forse Palermo con qualche temporale. Nella giornata di domani, giovedì 28 ottobre, torneranno le forti precipitazioni sulla Sicilia orientale».

Nelle zone del Mezzogiorno più colpite lo scorso fine settimana, non si è fatto in tempo neanche a fare la conta dei danni che c’è già bisogno di prepararsi per questa nuova ondata di maltempo che, da quanto si prospetta, potrebbe essere ancora più devastante.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top