Medico aggredito a Crotone, l’ospedale sarà presidiato giorno e notte

Lo ha predisposto la Prefettura tenuto conto sia degli episodi avvenuti nel nosocomio che dell’importante afflusso di turisti nel periodo estivo

30
di Redazione
8 agosto 2018
10:32

Dopo l'aggressione subita da un anestesista e due infermiere dell'Ospedale San Giovanni di Dio di Crotone e a seguito del sit- in organizzato dall'Ordine dei medici per chiedere maggiori controlli nel nosocomio cittadino, la Prefettura ha predisposto una costante vigilanza della struttura «anche tenuto conto dell’importante afflusso di turisti per il periodo estivo».

 


In particolare, l'area sarà presidiata con «frequenti controlli delle forze dell'ordine mentre i reparti dell'ospedale e il Pronto soccorso saranno monitorati con maggiore intensità dal personale di vigilanza privata, soprattutto nella fascia serale. I provvedimenti a seguito di una riunione nell'Ufficio territoriale del Governo cui ha partecipato anche il direttore generale dell'Azienda sanitaria provinciale.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top