Migranti in fuga dal Cara di Isola Capo Rizzuto: erano in quarantena fiduciaria

Sono stati rintracciati quasi tutti. La prefettura di Crotone fa sapere che nessuno di loro è positivo ma possono lasciare il centro di accoglienza solo in seguito al periodo di sorveglianza sanitaria dopo il loro arrivo

132
di Redazione
9 luglio 2021
19:08

Decine di migranti ospiti nel centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto avevano tentato la fuga, pur trovandosi in quarantena fiduciaria dopo il loro arrivo sulle coste calabresi e prima di essere trasferiti in altri centri italiani. La prefettura di Crotone fa sapere che sono stati quasi tutti rintracciati dalla polizia - sono circa sessanta - e che nessuno di loro è positivo al Covid. Infatti, erano già stati sottoposti a tampone al momento del loro arrivo ed erano tutti negativi. 

Attualmente il centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto è un campo di quarantena dal quale non si può uscire se non dopo aver finito il periodo di sorveglianza sanitaria. Il gruppo di sessanta migranti è scappato utilizzando le brande dei letti per scavalcare le recinzioni: 45 sono stati ritrovati nell'immediatezza dalla Polizia di Stato, altri tre si sono presentati direttamente in Questura.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top