La tratta

Migranti, secondo sbarco in meno di 24 ore nel Crotonese: arrivati in 161, tra cui tanti minori

Hanno viaggiato a bordo di un motopeschereccio che è sfuggito ai controlli e si è arenato a pochi metri dalla spiaggia nel territorio di Isola Capo Rizzuto

38
di Redazione
3 novembre 2021
16:52
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Nuovo sbarco sulle coste crotonesi. Sono 161 i migranti approdati, dopo avere viaggiato a bordo di un'imbarcazione, sulla spiaggia di località Capo Cimiti nel comune di Isola Capo Rizzuto. La barca, un motopeschereccio sfuggito ai controlli, si è arenata nelle prime ore del mattino a qualche decina di metri dalla tratto di costa ed i migranti hanno percorso un tratto di mare per raggiungere la terraferma.

Sul posto sono giunte le forze dell'ordine che hanno rintracciato 161 persone (di cui 126 provenienti dal Pakistan e poi piccoli gruppi da Afghanistan e Bangladesh). Diversi i minori, circa una quarantina, e due donne entrambe provenienti dalla Somalia. Le operazioni di rintraccio dei migranti sono state coordinate dalla Questura di Crotone.


È stata fatta anche intervenire una squadra Saf dei vigili del fuoco del comando provinciale di Crotone per la ricerca di eventuali dispersi in mare che ha dato esito negativo. I 161 migranti sono stati trasferiti a bordo degli autobus della Croce rossa Italiana nel centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto dove, dopo essere sottoposti a tamponi, dovranno attendere la quarantena prima di essere trasferiti in altri centri.

Lo sbarco di oggi è il secondo in meno di 24 ore nel crotonese dove ieri erano arrivati nel porto di Crotone 48 migranti soccorsi su una barca alla deriva.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top