Mormanno, due nuovi positivi: uno finisce in terapia intensiva a Cosenza

In quarantena 17 persone. Nel frattempo il primo caso registrato nella seconda ondata di contagi è guarito

184
di Vincenzo Alvaro
2 novembre 2020
21:23

Due nuovi casi di positività al Covid 19 sono stati comunicati dal dipartimento di prevenzione dell'Asp di Cosenza al sindaco di Mormanno, Giuseppe Regina, nella tarda serata di oggi. Il primo caso è quello che desta più preoccupazione in quanto ha necessitato il trasferimento d'urgenza presso il reparto di terapia intensiva dell'Annunziata di Cosenza ed è un contatto stretto della donna trovata positiva a seguito di una visita medica presso l'ospedale di Lagonegro. Oggi quest'ultima, ancora positiva, è stata trasferita presso l'ospedale Covid di Potenza.

Il secondo caso registrato, invece, è una donna che aveva manifestato segni febbrili ed è stata sottoposta al tampone, risultando contagiata dal Coronavirus. Per questi due nuovi casi ben 17 persone, tra contatti stretti e familiari prossimi, sono stati posti in isolamento domiciliare preventivo. «Faccio appello alla responsabilità e alla prudenza di ognuno di noi» ha detto il sindaco di Mormanno, Giuseppe Regina, che proprio nella giornata di oggi, per la crescita dei casi di contagio in Calabria, aveva firmato un'ordinanza con misure più restrittive.


Intanto, però, il primo caso Covid registrato a Mormanno nella seconda ondata di contagi si è negativizzato e con lei tutto il suo nucleo familiare, sottoposto a quarantena preventiva. Il tampone di controllo sul suo stato di salute ha dato esito negativo, cosi come negativi sono risultati tutti i suoi familiari che erano stati costretti all'isolamento domiciliare a scopo cautelativo. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio