Anziani morti nella rsa di Chiaravalle, i sindacati: «Pronti a costituirci parte civile»

I rappresentanti delle sigle sindacali soddisfatti per l'intervento della magistratura: «Le vittime testimoniano le responsabilità di chi avrebbe dovuto adoperarsi»

31
di Redazione
11 aprile 2020
09:50

Cgil, Spi Calabria ed Area Vasta Cgil di Catanzaro, Cotone e Vibo, in una nota, plaudono all'intervento della magistratura in riferimento ai decessi verificatisi fra gli ospiti della residenza per anziani di Chiaravalle, nel Catanzarese.

 

«Se fossero accertate responsabilità penali - scrivono - in un eventuale processo verificheremo l’ammissione come parte civile. Nei giorni scorsi avevamo ripetutamente preso posizione sulla tragedia che ha riguardato la Rsa Domus Aurea di Chiaravalle (Catanzaro) e nella considerazione della gravità della situazione, testimoniata dalla ventunesima vittima, vogliamo rivolgere un ulteriore azione di forte denuncia per quanto accaduto, condividendo e plaudendo alla già avviata azione della competente Procura tendente ad accertare le gravi responsabilità rispetto ad una situazione che avevamo già provveduto a segnale agli organi competenti, al fine di facilitare e trovare soluzioni che riguardassero sia la tutela della salute degli ospiti della detta struttura, che la dovuta prevenzione in favore degli operatori».

LEGGI ANCHELo strazio della rsa di Chiaravalle raccontato da chi l’ha vissuto: «Erano i “nostri” nonnini»

«Il ruolo svolto dalla Cgil - si legge - ha sicuramente evitato che la situazione avesse contorni più pesanti, ma le vittime ad oggi testimoniano, ancora una volta, le responsabilità, di chi avrebbe dovuto preventivamente adoperarsi per la salvaguardia di ospiti ed operatori, che dovrà essere accertata e sottoposta al giudizio della Magistratura. Qualora la magistratura inquirente dovesse ravvisare responsabilità di natura penale nei confronti di coloro che saranno ritenuti responsabili di questa strage, verificheremo l’ipotesi di essere ammessi come parte offesa e quindi - conclude la Cgil - di costituirci parte civile nell’eventuale processo penale».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio