Il caso

Muore in attesa dei soccorsi a Lamezia, il 118 precisa: «Ambulanza giunta in 30 minuti»

La Centrale operativa di Catanzaro interviene sulla vicenda denunciata dal Codacons. Il sodalizio ha interessato del caso la magistratura

124
di Redazione
28 novembre 2021
20:30

In merito all'articolo apparso sui quotidiani locali relativo alla denuncia del Codacons sulla morte di un cittadino di Lamezia Terme, la Centrale operativa del 118 di Catanzaro precisa quanto segue: «La prima telefonata, di richiesta di intervento su Lamezia Terme è arrivata alle 18.45 alla Centrale operativa del 118 e l'operatore in servizio ha attivato prontamente la Guardia medica per un codice rosso, in quanto l'ambulanza di Lamezia alle 18.26 era impegnata nel trasferimento di un altro paziente in codice rosso al Pronto Soccorso dell’ospedale “Pugliese” di Catanzaro. Anche l'ambulanza di Falerna era impegnata, dalle 17.24, e in altro codice rosso nel Pronto soccorso di Lamezia Terme che poi ha dovuto centralizzare».

 


«Alle 18.49 – si legge ancora - è arrivata alla Centrale operativa del 118 un’ulteriore richiesta di soccorso, e l'operatore aveva già allertato l'ambulanza di Girifalco, ché è partita alle 18.50, ed è arrivata alle 19.19 a casa del paziente, dove, purtroppo, non ha potuto fare altro che costatarne il decesso. Siamo vicini alla famiglia alla quale esprimiamo il nostro cordoglio».

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top