Nave-quarantena al porto di Gioia Tauro, Santelli: «Ascoltato il nostro grido d'allarme»

L'imbarcazione raggiungerà lo scalo reggino. La governatrice: «Unica soluzione per evitare gravi pericoli per la salute della popolazione calabrese»

157
di Redazione
11 agosto 2020
13:50
La nave destinata alla quarantena dei migranti
La nave destinata alla quarantena dei migranti

Il presidente Jole Santelli, dopo i primi migranti sbarcati in Calabria, aveva richiesto con determinazione al Governo una nave per la quarantena dei soggetti positivi al Covid-19. La conferma è arrivata nelle scorse ore via pec dal Capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dall'Interno, Michele di Bari.

 

Nel documento, infatti, si legge che «l’impresa Grandi navi veloci si è aggiudicata il servizio di noleggio di unità navali per l’assistenza alloggiativa logistica e la sorveglianza sanitaria dei migranti soccorsi in mare o giunti sul territorio nazionale in modo autonomo e, entro 24 ore da ieri, dovrà condurre la motonave “Gnv Aurelia” nel porto di Gioia Tauro».

 

Sulla vicenda la governatrice della Regione ha commentato: «Il nostro grido d'allarme ha trovato risposta positiva nel Governo - evidenzia il presidente Santelli - pur se l’emergenza ancora grave e preoccupante richiede il massimo della vigilanza da parte degli organi preposti. Questa è l’unica soluzione che consentirà di evitare gravi pericoli per la salute della popolazione calabrese».

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio